Fajã da Caldeira do Santo Cristo

Dez Vulcões - Faial PR06 FAI

video:

Trail Info

Questo percorso si sviluppa all’interno della riserva naturale di Caldeira do Faial, passando attraverso il paesaggio protetto della zona centrale e terminando nella zona di conservazione degli habitat e delle specie di Capelinhos, della costa nord-est e di Varadouro. Lungo l’itinerario la genesi dell’isola apparirà ben documentata dai vari fenomeni che osserverete passando attraverso i geositi di Caldeira, della catena montuosa vulcanica della penisola di Capelo, del vulcano di Capelinhos e di Costado das Naus. Questo tragitto inizia ad un’altitudine tra gli 800 e i 900 metri, per cui è consigliabile intraprenderlo solo in giornate di bel tempo ed buone condizioni di visibilità.

Il percorso inizia accanto al belvedere detto “Miradouro da Caldeira”:  prima di iniziare la camminata attraversate il tunnel ed osservate l’interno del cratere.  Il sentiero si sviluppa lungo il perimetro della Caldeira: prima della salita verso Cabeço Gordo (ne vedrete le antenne) girate a destra, verso la zona del vulcano di Capelinhos.

Scendete lungo il versante ovest dell’isola utilizzando una stradina sterrata (il percorso PR 03 FAI – Levada) fino al cosiddetto Cabeço dos Trinta, sfruttando la posibilità di osservare numerose specie appartenenti alla tipica Laurisilva, ed anche alcuni degli uccelli delle Azzorre.

Accanto ad una cisterna per la raccolta dell’acqua potrete effettuare una deviazione per arrivare in prossimità del “Cabeço dos Trinta”. Tornati sul sentiero principale, iniziate a scendere tra gli alberi usando i sentieri forestali fino ad arrivare al belvedere detto “Miradouro do Cabeço do Fogo”, situato all’interno di una zona di conservazione degli habitat e delle specie. Oltre ad offrire un bel panorama, questo luogo ospita diverse specie vegetali endemiche, e costituisce un importante sito di nidificazione  del colombaccio delle Azzorre (Columba palumbus azorica),

Il percorso continua attraverso boschi, campi e pascoli, passando da Furna Ruim, Algar do Caldeirão e Cabeço do Canto, fino ad arrivare alla strada per Capelinhos, che dovrete attraversare con cautela. Sarete sorpresi dal paesaggio, dominato dalle ceneri vulcaniche dell’eruzione del 1957/58, che hanno aggiunto all’isola 2,4 km2 di territorio. Dirigetevi verso il parcheggio del Centro d’Interpretazione del vulcano di Capelinhos, punto finale dell’itinerario.

Contorno

Informazioni

Categoria - Lineare
Difficoltà - Difficile
Estensione - 19.3 km
Tempo medio - 5h
Classification
Rate this Trail
Average rating: 3.35 / 5
Number of ratings: 192
Download