Fajã da Caldeira do Santo Cristo

Rumo ao Morro de Castelo Branco - Faial PRC05 FAI

video:

Trail Info

Parzialmente inserito nell’area di protezione degli habitat e delle specie di Varadouro, e passando attraverso la riserva naturale e geosito di Morro do Castelo Branco, questo percorso porta fino all’omonimo duomo lavico (di materiale trachitico), che forma una penisola nella zona sud-ovest dell’isola.

Il percorso ha inizio nella località di Lombega, accanto alla strada regionale, che dovrete seguire fino a trovare un piccolo bar, dove potrete fermarvi ed acquistare qualche rifornimento. Seguendo le indicazioni, troverete sulla sinistra una stradina sterrata che porta ad alcuni campi coltivati, ed arriverete vicino alla falesia. Continuate a camminare lungo il suo bordo tra le eriche (Erica azorica), gli arbusti di Morella faya e le canne (Arundo donax).

Arrivati ad un belvedere, guardate a destra, per vedere la parte più recente dell’isola, la zona del vulcano di Capelinhos.

Più avanti si trova il Morro do Castelo Branco, nato circa 30.000 anni fa da un’eruzione vulcanica costiera, e che oggi è un importante sito di nidificazione per alcune specie di uccelli marini quali la berta maggiore (Calonectris diomedea borealis), la sterna comune (Sterna hirundo), la sterna di Dougall (Sterna dougallii) e la berta minore atlantica (Puffinus baroli). Arrivando ad un portone, potrete prendere una deviazione a sinistra conducente al Morro e, quasi alla fine del sentiero, guardando ad est, potrete vedere l’isola di Pico.

Tornate indietro fino al portone e da qui proseguite prima verso destra, poi verso sinistra, su una strada asfaltata che conduce a campi e pascoli. Continuate a camminare fino a raggiungere la strada regionale, luogo in cui ha termine questo percorso.

Contorno

Informazioni

Categoria - Circolare
Difficoltà - Facile
Estensione - 3.7 km
Tempo medio - 1h30m
Classification
Rate this Trail
Average rating: 3.19 / 5
Number of ratings: 125
Download